Tag

,

I VERDI DELLA COLOMBA DENUNCIANO L’INQUINAMENTO POLITICO

A Verona c’è un nuovo inquinamento.
E’ quello del clima politico.

Il clima politico della nostra città, e provincia, è in evidente stato di sofferenza. I limiti della sopportazione sono ampiamente superati.
Stiamo assistendo a “variazioni climatiche” dagli effetti sconosciuti.

Quando in una città si può venire picchiati e portati in questura semplicemente per aver suonato una chitarra, vuol dire che le regole sociali del buon senso sono saltate.
E’ allarmante, inoltre, che le forze dell’ordine siano esecutrici della linea politica del Sindaco.

In questa città si usa il pugno di ferro con i “butei” della piazza, e si usa il guanto di velluto con i poteri forti della finanza e del cemento (traforo e Verona sud).

Questo è un clima turbativo anche della ormai prossima competizione elettorale provinciale. Non ci sono condizioni di parità fra le liste concorrenti: chi non si lascia convincere dalla propaganda viene spaventato con la repressione.

Anche per questo i Verdi della Colomba, insieme al PD e Italia dei Valori, sostengono il candidato presidente Diego Zardini, che rappresenta un’occasione credibile e possibile per voltare pagina.

I Verdi della Colomba sono la lista ecologista che combatte contro l’inquinamento politico nella provincia di Verona.

Mao Valpiana

Segretario Verdi della Colomba

Annunci